La verità di questo Lago
Sono oramai trascorsi otto anni da quando iniziai a frequentare il lago di Caccamo, e ne sono quasi sei che vi pratico il carpfishing assiduamente.

Quando parlo di Caccamo intendo il lago marchigiano in provincia di Macerata (Mc) e non il suo omonimo presente in Sicilia, del quale tra l'altro non conosco nemmeno l'ubicazione.
Beh...che dire...le potenzialità di questo lago sono note ormai a tanti appassionati, ma questo articolo è nato precisamente per descrivere l'ambiente che vi si può trovare, le relazioni tra i vari pescatori per intenderci, e non la quantità o la taglia dei pesci che vi si possono catturare.
Tengo innanzitutto a precisare che io abito ad una decina di chilometri dal lago e vi posso arrivare piu' o meno in altrettanti minuti..un vantaggio rilevante direte voi!..Posso controllare regolarmente il lago, potrei decidere di pasturarvi anche tutti i giorni (pazienza permettendo), e non di meno col tempo ho imparato a conoscere le varie caratteristiche ed abitudini di questo specchio d' acqua. Non posso negare le facilitazioni che in questi termini ho avuto ed ancora ho...ma cosa mi rispondereste se vi dicessi che io, a due passi dal lago, non sono libero di frequentare le postazioni, o gli spot come li chiamiamo, che preferisco?? Sì..è proprio così!!
L'etica del carpfishing sosterrebbe che qualsiasi carpista al mondo che un giorno volesse pescare su di un lago in un' ipotetica postazione "X" e il giorno dopo per una qualsiasi motivazione, magari perchè gli piace di più, traslocasse sulla "Y", se entrambe fossero libere non ci sarebbe nessun problema e nessuno potrebbe protestare...non è forse così?
No...a Caccamo in molti casi ciò non avviene, tutt' altro!!

Quando organizzo una sessione di pesca in questo lago non scelgo lo spot da affrontare in base ai migliori che ci sono sulle sponde, ipotizzando magari quale sia il migliore per la stagione in corso, ma la maggior parte delle volte mi ritrovo a dover decidere dove piazzarmi in base alle piazzole che sono libere.
Per piazzola libera non intendo "non occupata", magari fosse solo questo il problema..: molti carpisti pensano che andare un paio di volte alla settimana a pasturare una postazione significhi poi esercitarvi sopra il diritto di proprietà! Pretendono che nessuno vada a pescare nel "loro posto", ne' durante il fine settimana ne' durante i giorni che intercorrono tra i week-end successivi perchè ormai lo hanno prenotato a vita. Sapete qual' è il risultato di questi comportamenti??
Che io, residente nello stesso Comune di appartenenza del lago, devo evitare di pescare in determinati posti perchè lì pasturano Tizio e Caio che abitano magari in un' altra Provincia o in un' altra Regione! Ma che discorso assurdo è mai questo??
Io vado a pesca perchè è un hobby che adoro e che pratico per rilassarmi e godermi quel senso di soddisfazione che una bella cattura mi può regalare, ed invece mi trovo ogni volta a farmi scrupoli su scrupoli ed essere assalito dalla rabbia.

Il bello è che questa non è una situazione capitata solo a me, ma anche a molti altri carpisti, sia che essi abitino vicino che lontano dal lago, che si sono sentiti dire frasi del tipo:
-Qui ci pesco io, la prossima volta è meglio che non vieni-
Purtroppo però non c'è mai limite alla sciocchezza, infatti io e i miei amici abbiamo sopportato anche frasi peggiori:
-Vai via o ti buco quel canotto!-

-Se peschi in questo posto io poi agisco di conseguenza!-
-Vi butto in acqua!-
Che tristezza!
Anch' io in passato ho spesso pasturato delle postazioni, ma non ho mai minacciato ne' tanto meno cacciato via nessuno.Secondo me chi vuole pasturare può farlo tranquillamente, ma non può pretendere di trovarsi libero il posto 365 giorni all' anno perchè chiunque quando va a pesca ha il diritto di piazzarsi dove gli pare e piace! Chi ultimo arriva male alloggia! Nelle Marche purtroppo questo tipo di maleducazione è assai diffuso ed il lago di Caccamo non è l' unico ad esserne soggetto!E' ora di tornare a vivere questa passione come un momento di relax e non come un pretesto per mostrarsi strafottenti.

Andrea Diletti

33 Comments:

  1. Franz said...
    Grazie Andrea per il tuo post!
    Eh già purtroppo l'egoismo è una brutta bestia se poi è affiancato dall'arroganza e dalla strafottenza di certa gente tutto cio' rende la pesca priva di quella magia che appunto affascina e spinge tanta gente a praticarla.
    E sono proprio questi comportamenti che rendono "bassi" in tutti i sensi tali individui, che in nome di qualche diritto acquisito chissa' come si sentono padroni di prevaricare gli altri.
    Meritano solo disprezzo.
    Ale said...
    Ebbravo Franz che recluta blogger!!!
    P.s. Complimenti e Benvenuto ad Andrea!
    mauro said...
    Minchia se sei cattivo franz! Però è vero, di deficenti ce ne sono tanti... l'importante è non cagarli più di tanto! Complimenti per le foto andrea.
    cAp said...
    Quoto Franz.
    Quella non è una carpa... è il discendente di un dinosauro... :D bella cattura(come si dice in gergo)
    Anonimo said...
    Per curiosità quanto pesa la carpa in fotografata?
    Franz said...
    Non e' il record di Andrea..cmq dovrebbe essere oltre i 15 kg..
    mastro said...
    sono mastro complimenti per l'articolo... fammi sapere la prossima volta che vai a pesca ci conto
    Andrea said...
    Ciao Mastro...Grazie!Ohi se vendi la tua attrezzatura fammi sapere...Mi prenoto per il mulinello!!...ciao ciao
    mastro said...
    Va bene quando 6 libero mandami un sms
    federico said...
    mi fori il canotto? io ti foro la mercedes... scherzavo, ti faccio solo una denuncietta piccola piccola.
    fabiano said...
    ciao andrea sono fabiano il ragazzo che pescava a scandarello vicino alla tua postazione...comunque volevo chiederti se per te sarebbe fattibile fare qualche notte insieme a caccamo verso fine luglio..???
    andrea said...
    Ciao Fabiano sono Andrea...tu semmai dimmi quando vorresti venire così se posso ci vediamo..
    Gio' said...
    Ciao andrea, mi chiamo Gio' e sono di Lanciano(CH) anch'io pratico carpfishing e sono rimasto molto colpito dal tuo articolo...è incredibile a cosa possa portare,a volte, l'ignoranza e la stupidità umana!!!Cmq io sono uno di quelli che ha subito il fascino dei racconti che girano sul lago di caccamo e sulle belle catture che offre. Avrei deciso quindi di venire per qualche giorno a pesca li da voi ma, non conoscendo il lago(e le postazioni nelle quali poter pescare!!!!!!) avrei bisogno di qualche dritta! ti lascio la mia e-mail: Gianninoplus@jumpy.it nel caso a te o a chiunque altro vade di darmeli...ci conto!!! ciao a tutti!!!
    Franz said...
    ciao Gio' grazie per la visita e il commento!Purtroppo ho frequentato poco Caccamo e personalmente non saprei consigliarti..l'esperto e' Andrea..penso che appena leggera' il tuo commento sapra' darti sicuramente qualche indicazione!
    A presto!
    Gio' said...
    ciao franz...grazie mille a te per asserti fatto sentire!!! a presto ciao!
    Anonimo said...
    ciao andrea, io ho una casetta a serravalle (di chienti) e sto iniziando a praticare il carp fishing. Conto di venire su diverse volte per il fine settimana e di dedicare il sabato alla giornata di pesca alla carpa. Cosa consigli per sabato 20 settembre come postazione e come esca ??? se rispondi grazie...se passi benvenuto... ciao. Danilo
    io.danilo@tiscali.it
    mirco said...
    ciao sono Mirco, anche io faccio carpfishig, e volevo sapere se qualcuno mi può dare l email di andrea, vorrei chiedergli alcune cose .....grezie.....
    Franz said...
    ciao Mirco..quando vedo Andrea gli faro' presente il tuo commento! grazie per la visita!
    mirco said...
    grazie a te Franz....anche te peschi spesso a caccamo????io nn sono venuto mai xchè avevamo sentito dire, che nn era facile trovare un posto x pescare.....ci hanno raccontato che la gente è un pò prepotente, così volevamo sapere dove si poteva andare a pesca senza disturbare nessuno...
    Franz said...
    posti ce ne sono..ovvio che quelli piu' proficui son quelli che accendono le gelosie.. purtroppo io non pratico il carpfishing ne' conosco bene il lago, magari faccio scrivere due righe da Andrea quando lo vedo.. a presto!
    Andrea said...
    La mia mail è andiletti@tiscali.it
    Ringrazio tutti coloro che hanno fatto un commento...ciao ed alla prossima!!
    ing.iseek said...
    ...bella foto, chi te l'ha fatta ??
    17,5 kg d'ottobre, se non c'ero io neanche te svegliavi quella notte...
    Ciao bello, ci vediamo su fra qualche giorno..la stagione sta iniziando anche per noi !
    Andrea said...
    Grazie ingegnere!! Comunque non è quella che dici tu la carpa...questa è un'altra!!La foto di quella sta giù in negozio.
    Madonna..se non c'eri tu quella notte il segnalatore poteva suonare quanto voleva!!
    In bocca al lupo per la stagione!!
    Anonimo said...
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
    Anonimo said...
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
    Anonimo said...
    sono un carpista e ho frequentato caccamo in passato,ma ho avuto ottimi risultati solo pasturando. quindi se io spendo soldi e tempo per pasturare un posto e ci trovo un altro gli e lo spiego gentilmente. ma se lo ritrovo li dopo qualche giorno lo interpreto come una mancanza di rispetto,inoltre credo che alcuni ci marciano nel senso che e' piu facile catturare sopra la pastura di un altro. concludendo quando mi trovo davanti questo genere di persone sono ben felice di prenderlo a calci in culo.
    Andrea said...
    Capisco il tuo ragionamento ma non lo condivido pienamente...
    é noto a tutti che la pasturazione dia ottimi risultati, ma quando si decide di pasturare una postazione si deve mettere in conto che il posto pasturato è di tutti, e se vi si trova qualcuno non ci si può fare niente.
    è altresì vero che ci sono delle persone che come dici tu ci marciano, ma ci possono essere persone che trovi a pescare più volte nel posto che pasturi solo perchè è a loro gradito, e qui non ci vedo niente di male.
    Ormai i carpisti sono davvero tanti e non sempre è possibile scegliere uno spot facendo caso a chi pastura e dove pastura.
    Se si vuole pasturare in un punto sarebbe a mio avviso più opportuno farlo quando si sa che quello è un posto poco conosciuto o non accessibile a tutti, altrimenti bisogna correre il rischio di trovarsi occupato il posto.
    A causa di questi "problemi" sono sorti in passato molti litigi stupidi che stanno contribuendo a peggiorare la situazione del carpfishing nel lago di Caccamo: ricordo a tutti che la pesca notturna in questo lago è stata per il 2010 messa in grossa discussione a causa di tutte queste problematiche.Probabilmente, per fortuna, anche quest'anno ci sarà consentito pescare di notte, ma ci sono buone possibilità che vengano introdotte nuove ed ulteriori limitazioni!Di questo passo non si va sicuramente lontano, per cui bisognerà limitare al massimo le cause di possibili litigi.
    Anche io qualche volta pasturo, ma cerco di farlo per periodi limitati, cercando poi di andare a pesca nel posto da me pasturato quando so di non potervi trovare nessuno, se poi trovo lo stesso qualcuno pazienza.è una sorta di compromesso.
    Andrea
    Andrea said...
    Premetto che non ti voglio assolutamente mancare di rispetto, ma ti posso anche dire che ottimi risultati li puoi ottenere anche senza una pasturazione preventiva massiccia, basta frequentare spesso il lago e imparare a conoscerlo un pò
    Anonimo said...
    ciao andrea sono un angler di rimini che tipo di licenza per praticare carpfishing, ce un periodo che non si può pescare ad esempio periodo frega 15 maggio fine giugno, in attesa di risposta tanti saluti
    Anonimo said...
    ciao andrea sono un angler di rimini che tipo di licenza per praticare carpfishing, ce un periodo che non si può pescare ad esempio periodo frega 15 maggio fine giugno, in attesa di risposta tanti saluti
    Andrea said...
    Ciao... questo anno purtroppo a causa di alcuni carpisti che invece di stare a casa hanno pensato di fare qualche danno il periodo durante il quale è consetito il carpfishing si è ridotto... è consentito praticarlo sino a fine maggio, poi come di consueto il mese di giugno c'è la chiusura per la frega. A luglio si può pescare solamente i primi quindici giorni e dal 15 luglio viene chiusa sino a fine agosto. Poi riapre definitivamente a Settembre. Questo è il risultato di chi ha pensato bene di tagliare i cavi del centro di canottaggio solo per avere più spazio per pescare!Di questo passo sono sicuro che prima o poi ci limiteranno ancora di più!
    Per quanto riguarda la licenza serve solamente quella normale che tutti hanno, senza ulteriori permessi. Ti ricordo che si può pescare solamente con due canne e che la barca può essere adoperata solo per scandagliare e fare trasbordi(non può essere usata ne per pasturare, ne per portare fuori le lenze), te lo dico solamente perchè se ti beccano ti fanno la multa.
    Se hai bisogno di altre info non ti fare problemi...
    Ciao ciao...
    Andrea said...
    Mi correggo... il secondo periodo di chiusura va dal 15 Luglio al 15 Settembre.
    Andrea said...
    Mi correggo... il secondo periodo di chiusura va dal 15 Luglio al 15 Settembre.

Post a Comment