Ormai erano 2 settimane che non uscivo a pesca..oggi finalmente riesco a disimpegnarmi e decido di fare la prima uscita della stagione a mosca.Tutto contento perche' la mosca è una della mie tecniche preferite parto da casa e mi dirigo verso il fiume, lascio la statale verso Castelraimondo all' altezza del passaggio a livello perchè ogni anno faccio la prima uscita sempre da quelle parti, e ogni anno prendo sempre la prima trota nella stessa identica ansa del fiume (chissà magari sempre la stessa..) tutto pimpante arrivo e comincio a fare dei lanci di allenamento..dopo i primi passi nell'acqua subito una trotella di 6-7 cm morta..capita a volte di rinvenire dei pesci morti...continuo la risalita e dopo appena 5 metri eccone un'altra poco più grande..altri 3 metri ed ecco un' altra pancia bianca..a questo punto smetto di lanciare e pian piano risalgo la corrente...lo spettacolo è pietoso..ad ogni passo una o più trote sul fondo morte, di tutte le taglie dalle piccole di qualche centimetro a quelle di oltre 35cm..uno spettacolo indegno!! Purtroppo non è la prima volta che il Potenza subisce questo tipo di "attentato" ( perchè gettare sostanze inquinanti e distruggere l'ecosistema di un tratto di fiume così ampio è solo un atto criminale). Stavolta sembra che la scia di morte sia partita da Castelraimondo, ormai era passato qualche anno dall' ultima volta e le acque si erano appena riprese e ripopolate. Questa è l' ennesima batosta per un fiume tra i più belli delle Marche che però viene trascurato e molto spesso abbandonato a sè stesso!Dopo il cambio di legislazione e l' istituzione di zone di protezione e ripopolamento speravo che l'aria fosse cambiata,che finalmente la gente si fosse accorta dell' importanza e della bellezza di questo fiume...purtroppo non tutti e questi sono i risultati.

QUI trovate la campagna di Legambiente e Corpo Forestale dello Stato contro le illegalità sui fiumi..a fondo pagina trovate il dossier "Fiumi e Legalità Marche 2007" da scaricare

Franz

11 Comments:

  1. lucia said...
    dai fra.. ci facciamo un'inchiesta! comunque è veramente uno scandalo... ho saputo che anche il chienti non sta messo per niente bene in quanto a inquinamento... e che l'amico della valle riesce sempre a scaricarsi le sue responsabilità.....
    Franz said...
    cmq dalle analisi sembra che la sostanza in questione sia il cianuro..penso usato come solvente da una delle fabbrichette che costeggiano il fiume dalle parti di Castelraimondo..
    Shark said...
    Ciao a tutti,
    faccio parte del CARP LAB ed abbiamo anche noi un blog (uno di voi ci è anche passato non troppo tempo fa), e volevo unirmi alla vostra indigniazione per quel che è successo, prima di essere un carpista sono stato e sono un trotista.
    Non conosco il fiume in questione, ma già dal fatto che si possa praticare la pesca a mosca deve essere bellissimo; è scandaloso che ancora oggi non si riasca a capire che la natura va rispettata. A cosa servono tecnologie all'avanguardia che ci migliorano la vita quando poi a MORIRE è il pianeta su cui viviamo?
    Alesaltreia said...
    Purtroppo non è ne la prima ne l'ultima volta che ciò si verifica. Io ho abbandonato la pesca d'acqua dolce oramai da 10 anni per dedicarmi solamente a quella in mare. Ciao
    www.bloggers.it/alesaltreia
    cAp said...
    Che merda! Per fortuna che le marche dovevano puntare sul turismo, sai che figata vedersi i pesci a pancia all'aria.
    Bha... bella mossa Franz, almeno qualcuno le dice ste cose.
    Io che come sapete non vado a pesca da almeno 10 anni e non ho mai saputo pescare una mazza, ingenuamente pensavo che il potenza fosse non dico non inquinato, però non credevo che i pesci morissero...
    Bha speriamo che venga fatto qualcosa!!!
    ZbiZin said...
    franz di la vertià che è colpa tua! t'ho detto mille volte de non fa le puzzette!

    a parte le cazzate,è un gran peccato che succedano ste cose e come sempre accade non si faccia niente per migliorare la situazione...

    bravo fra, ti aNo.
    Simone said...
    Fai una denuncia contro ignoti ai carabinieri, all'arpav ecc...se non è stato fatto niente.
    ALTRIMENTI ACCADRA' ANCORA
    Franz said...
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
    silvano said...
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
    sauro said...
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
    sauro said...
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

Post a Comment